Home FOCUS Terza serie del programma web dedicata a sede Boellinger Hoefe

Terza serie del programma web dedicata a sede Boellinger Hoefe

49
0

Viaggio virtuale e interattivo attraverso i reparti dello stabilimento tedesco di Neckarsulm, terza puntata del progetto AudiStream che permette di accedere da remoto, ora anche in lingua inglese, ai processi produttivi delle vetture dei Quattro Anelli.

Da ieri gli appassionati Audi e in generale quelli dell’automobile high tech hanno l’opportunità d’intraprendere un viaggio virtuale e interattivo attraverso i reparti dello stabilimento tedesco di Neckarsulm, terza puntata del progetto AudiStream che permette di accedere da remoto, ora anche in lingua inglese, ai processi produttivi delle vetture dei Quattro Anelli.

Sarà possibile  anche i prossimi 3 e 10 febbraio vedere in diretta, cosa che raramente è permesso fare fisicamente, le fasi di fabbricazione dei ‘gioielli’ della gamma Audi Sport GmbH all’Audi Boellinger Hoefe, un sito d’eccellenza del brand situato nelle immediate vicinanze di Neckarsulm. A illustrare i luoghi e i momenti della visita sono a disposizione – sempre virtualmente – guide turistiche che accompagnano il tour rispondendo in diretta alle domande.

L’Audi Boellinger Hoefe dal 2014 ospita la produzione della Audi R8 e nel 2019 questa fabbrica è stata ampliata e riconvertita attingendo a innovativi metodi virtuali di progettazione, così da dare vita a una sinergia unica tra maestria artigiana e principi della smart factory. Dallo scorso dicembre all’Audi Boellinger Hoefe è iniziata anche la produzione della nuova granturismo elettrica Audi e-Tron GT. La supercar a batteria e la sportiva Audi R8 condividono la catena di montaggio nonostante i diversi concept tecnici; un caso unico all’interno del Gruppo Volkswagen.

Audi e-Tron GT è attesa nelle Concessionarie italiane nel corso del secondo trimestre del 2021. Nel frattempo, grazie ad AudiStream, i cyber-visitatori possono accedere virtualmente alle linee della prima auto sportiva elettrica del Marchio e sperimentarne l’e-sound. Grazie al servizio web ‘Live at Audi in Neckarsulm’, gli interessati possono diventare protagonisti già da tre serie (le prime due sono state dedicate alla fabbrica di Ingolstadt e al reparto design) di una visita interattiva online di circa 20 minuti, assistiti da guide specializzate che conducono da remoto i visitatori e rispondono a ogni quesito adattando il live stream.
I cyber-visitatori possono prenotare gratuitamente il live stream all’indirizzo www.audi.stream

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here